Prugne della California: cresce il consumo del frutto viola dalle mille proprietà

Condividi su Facebook


Prodotti
Pubblicato il 30-07-2019 da Redazione
prugne della california
Questi frutti blu-viola, perfetti come snack, sono ricchi di vitamine e sali minerali..

Tabella dei contenuti


    Prugne della California: cresce l'interesse dei consumatori verso questo prodotto, gustoso e ricco di proprietà salutari.

    È quanto emerge da uno studio online condotto, tra il mese di marzo e aprile 2019, dal California Prune Board, il consorzio che riunisce 800 produttori e 23 confezionatori del rinomato frutto viola.

    Le prugne della California vengono consumate in Italia principalmente come snack ma non solo.

    I risultati emersi dallo studio hanno infatti evidenziato che qualità, gusto e salute sono le parole chiave solitamente associate alle prugne californiane sempre più in grado di influenzare le abitudini alimentari degli italiani.

    Da qui la crescente attenzione anche verso derivati di questo prodotto come la marmellata di prugne California.

    Perché gli italianI scelgono la prugna della California?

    cesto di prugne secche e fresche della california
    Cresce il consumo delle prugne della California in versione sia fresche che secche

    L’attenzione al paese di origine dei prodotti alimentari è un trend ormai affermato tra i consumatori italiani che ricercano la migliore qualità possibile per essere certi della propria alimentazione.

    "Questi due fattori  - spiega lo studio - influenzano in modo crescente l’acquisto in Italia. Il 77% dei rispondenti, infatti, dichiara che la denominazione di origine “California” è un fattore decisivo per l’acquisto, mentre il 64% dei rispondenti identificano la California come il paese che produce le prugne di migliore qualità con caratteristiche distintive quali grandezza, alta qualità, gusto, consistenza, e proprietà nutrizionali benefiche per la salute".

    Per prugne della California, in sostanza, il consumatore intende un prodotto doc, di dimensioni, qualità, gusto e consistenza premium.

    Non solo snack: gli usi delle prugne secche della California 

    consumo prugna californiana in italia
    Gran parte dei consumatori sceglie la prugna della California perché è un pratico snack ma cresce l'interesse verso questo prodotto in quanto salutare e indicato per ricaricare le energie post allenamento

    Il 44% dei consumatori intervistati consuma le prugne della California come snack, con un 37% aggiuntivo che le usa anche come ingrediente all’interno di una dieta salutare, inserendole in ricette a base di carne, pollo, frutti di mare dolci al cioccolato o salse.

    Una percentuale crescente di Italiani aggiunge le prugne della California anche a spuntini pre o post-allenamento sportivo per recuperare le energie prima, durante o dopo l’attività fisica.

    Mentre il 31% dei consumatori italiani intervistati ha affermato che avrebbe acquistato più Prugne della California se avesse avuto più idee su come usarle in cucina.

    Per rispondere a questa particolare esigenza, il nuovo sito del California Prune Board ha un’ampia sezione dedicata alle ricette con numerose indicazioni sull’uso delle prugne della California sia in piatti salati che dolci, mostrandone tutta la versatilità in cucina.

    Cosa contengono le prugne della California?

    Il 53% degli intervistati ha rivelato inoltre di mangiare prugne della California almeno una volta al mese.

    I consumatori italiani sono inoltre sempre più consapevoli del fatto che le prugne della California sono ricche di fibre, contengono solo zuccheri presenti in modo naturale (senza zuccheri aggiunti), sono prive di grassi e contribuiscono al normale funzionamento dell’intestino. Andiamo dunque ad analizzare proprietà e calorie di questo prodotto.

    Le proprietà delle prugne della California

    Mangiare 100g di prugne della California al giorno contribuisce al normale funzionamento dell’apparato digerente, come parte di una dieta varia e bilanciata e uno stile di vita salutare.

    Le Prugne sono infatti un’eccellente fonte di fibre, con un apporto di circa 7g/100g, ossia quasi un quarto della quantità quotidiana raccomandata di 30g. Il tutto in totale assenza di grassi.

    Pur essendo prive di zuccheri, questo frutto ha un sapore dolce e piacevole al palato.

    D'altra parte, le prugne della California sono ricche di vitamine e minerali che apportano moltissimi benefici all'organismo:

    Vitamina K

    • Supporta il mantenimento di ossa normali
    • Gioca un ruolo nella normale coagulazione del sangue

    Vitamina B6

    • Supporta la normale funzione del sistema nervoso
    • Contribuisce ad una normale salute mentale
    • Aiuta a formare normali globuli rossi
    • Supporta la normale funzione del sistema immunitario
    • Aiuta a sentirsi meno stanchi
    • Aiuta a mantenere un normale livello di ormoni
    • Supporta il normale rilascio di energia dai cibi
    • Contribuisce alla normale sintesi della cisteina
    • Contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina
    • Contribuisce al normale metabolismo di proteine e glicogeno

    Potassio

    • Aiuta il normale funzionamento dei muscoli
    • Supporta la normale pressione sanguigna
    • Supporta il normale funzionamento del sistema nervoso

    Rame

    • Supporta il normale funzionamento del sistema nervoso
    • Aiuta a mantenere il normale aspetto dei capelli
    • Supporta il normale trasporto di ferro nell’organismo
    • Aiuta a mantenere il normale aspetto della pelle
    • Supporta la normale funzione del sistema immunitario
    • È un nutriente antiossidante che gioca un ruolo nel proteggere le cellule nell’organismo dai danni ossidativi
    • Supporta il normale rilascio di energia dai cibi
    • Contribuisce al mantenimento di un normale tessuto connettivo

    Manganese

    • Supporta il mantenimento di ossa normali
    • È una sostanza nutritiva antiossidante che gioca un ruolo nel proteggere le cellule nell’organismo dai danni ossidativi
    • Supporta il normale rilascio di energia dai cibi
    • Contribuisce alla normale formazione di tessuto connettivo

    Calorie prugne secche della California

     

    Tabella nutrizionale 100 g di Prugne della California   
    Energia  989 kJ/ 234 kcal
    Grassi  0 g
    Carboidrati  57 g
    Fibre  7.1 g
    Proteine  2.2 g
    Sale  0 g
    Vitamina K  60 µg    79
    Vitamina B6  0.21 mg    15
    Potassio  732 mg    37
    Rame  0.28 mg    15
    Manganese  0,30 mg 57 g

    L'importanza delle proprietà per i consumatori

    coltivazioni prugna californiana
    Le prugne della California vengono considerate un prodotto premium per la salute e i lgusto ma anche le coltivazioni hanno il loro fascino ed evocano atmosfere verdi e incontaminate.

    Dopo aver appreso che la prugne della California sono anche ricche di vitamina K e apprendendo che le prugne possono essere utilizzate in molte ricette come ingrediente alternativo per limitare la presenza di grassi e zuccheri, il 70% degli intervistati ha dichiarato di voler "probabilmente" o "sicuramente" acquistare le prugne della California.

    “I dati - afferma Kevin Verbruggen, European Marketing Director del California Prune Board - mostrano come le prugne della California siano sempre più apprezzate in Italia e continuino a registrare una percezione favorevole tra i consumatori italiani.  La California viene percepita come paese di origine distintivo e  ideale per la coltivazione e produzione di prugne di alta qualità dalle caratteristiche uniche. Per questo motivo, le prugne della California vengono considerate un prodotto premium per la salute ed il gusto: i consumatori italiani preferiscono quindi acquistare prugne prodotte in California, attribuendo sempre più importanza all’alta qualità, agli effetti benefici e alla denominazione d’origine dei prodotti alimentari che acquistano".

    Per conoscere meglio il California Prune Board

    La filiera delle Prugne della California è rappresentata dal California Prune Board, consorzio che riunisce 800 coltivatori e 23 confezionatori di prugne provenienti dalla California sotto l’autorità del California Secretary of Food and Agriculture.

     

    Leggi anche

    copertina

    Banana Blue Java: il frutto esotico che sa di vaniglia e non teme il freddo

    Tutti pazzi per la varietà color puffo che resiste benissimo anche alle temperature invernali delle nostre latitudini ed è un autentico toccasana


    copertina

    Mirtillo gigante americano: la stagione della “Rossolampone” entra nel vivo

    Alla scoperta dell'azienda verbanese sulle rive del Lago Maggiore specializzata in frutti rossi e di bosco


    copertina

    Goji Pachino: il marchio Made in Sicily che dona longevità

    Viaggio nell'isola dell'Etna e delle distese fertili per scoprire un'azienda che produce e trasforma le "miracolose" e gustosissime bacche rosse


    copertina

    Zenzero: la guida completa sul rizoma dalle mille proprietà

    Usi, benefici, proprietà ma anche consigli e curiosità sulla spezia più trendy del momento


    copertina

    Mango (frutto): come si mangia, ricette e proprietà nutrizionali

    Da dove provengono i frutti che troviamo al supermercato? Come si sbuccia e mangia questa specialità esotica? Tutto sulla più gustosa delle esoticità


    copertina

    Frutto del drago: il superfruit della notte senza filtri

    Perché è chiamato il frutto della notte? Come si mangia? E quali sono le sue proprietà? Scopri tutto sulla Pitaya, il più colorato dei frutti esotici


    copertina

    Papaya Italia “Orto di Nonno Nino”: il vero esotico biologico Made in Italy

    Rotazione delle culture e ricerca agro-omeopatica: dalla Sicilia un esempio virtuoso di produzione biologica di frutta esotica, al 100% italiana


    copertina

    Fruit Logistica 2020: torna a Berlino la fiera dell'ortofrutta più grande del mondo

    L'evento è in programma dal 5 al 7 febbraio e le più importanti aziende al livello internazionale si stanno già preparando per calamitare l'attenzione degli oltre 78mila visitatori


    copertina

    Frutta Esotica: la guida (elenco e proprietà) dei frutti tropicali dalla A alla Z

    Dall'ananas al tamarindo: foto, descrizioni, elenchi e curiosità


    copertina

    L'ortofrutta del Salento: il tacco d'Italia prodotto per prodotto

    Non solo mare meraviglioso, clima mite e tanta storia: la parte più meridionale della Puglia è un'autentica miniera di frutta e ortaggi


    Arriva il pomodoro bronzeo: buccia scura e tanti benefici

    È nato soltanto da qualche mese ma già promette di rivoluzionare il mondo dell'ortofrutta


    Varietà di fragole: conoscerle per amarle

    Berlubi, Sensa Sengana, Favette e Annabella: scopri tutte le versioni e le peculiarità del frutto più amato di tutti i tempi


    Pomodoro intense: il più amato dagli chef

    Non sgocciola, dura a lungo, può essere grigliato e tagliato a cubetti: alla scoperta di una delle più intriganti innovazioni ortofrutticole


    copertina

    ''A tutto sapore'': Todis lancia il nuovo packaging plastic free

    Confezioni ecologiche e prodotti ortofrutticoli 100% italiani: la catena di supermercati dall'insegna gialla da oggi è più amica dell'ambiente


    copertina

    Rambutan: ispido fuori, dolce dentro

    Dolce, con note leggermente acidule e gustoso: una bacca tira l'altra... provarlo per credere!


    copertina

    L'esotico di McGarlet diventa plastic free

    La linea completa da oggi confezionata in vassoi biodegradabili e con QR code