Mini anguria: il cocomero baby della “Mangani&Riccardi” è pratico ed extra dolce

Condividi su Facebook


Prodotti
Pubblicato il 18-07-2019 da Redazione
mini anguria marchio mangani riccardi
Dolce, buona e rinfrescante come la grande, ma più pratica e duratura: la mini anguria della ''Mangani&Riccardi'' è alleata dello spazio in frigo e della salute.

Tabella dei contenuti


    La mini anguria è guardata sempre con maggiore interesse dai consumatori: piccolina e pratica, è la soluzione ideale soprattutto se deve “dissetare” una famiglia in formato ridotto.

    Ma gli aspetti positivi riguardano anche sapore e dolcezza?

    Assolutamente sì con la proposta dellaMangani&Riccardi S.S.”, rinomata azienda di Tarquinia (VT) che ha fatto dell'origine garantita e del rispetto per l'ambiente una filosofia d'impresa.

    Mini anguria: polpa soda e gusto garantito

    titolari mangani e riccardi
    Giovanni Riccardi e Marco Mangani, titolari della "Mangani&Riccardi"

    La Mangani&Riccardi ha cominciato a produrre angurie in formato mini circa 10 anni fa percependo subito le straordinarie potenzialità di questo prodotto.

    Intuizione giusta giacché l'interesse dei consumatori è volato alle stelle nell'arco di un quinquennio.

    Il perché è presto detto: i grandi cocomeri non si sposano con le esigenze delle piccole famiglie, sono faticosi e scomodi da trasportare dopo l'acquisto e quando si compra la classica mezza anguria da supermercato il risultato, in termini di freschezza, non è mai eccellente.

    Una volta tagliato, se non conservato in frigo, il frutto è destinato a deteriorarsi velocemente.

    Tutt'altra storia con il cocomero baby: perfetto per single, giovani coppie e anziani.

    Il cocomero baby? Buono e dolce come il grande ma più resistente

    proprietà mini anguria
    Stesse proprietà e comodità doppia: l'anguria in formato mini offre solo vantaggi

    La mini anguria si caratterizza ad una grande adattabilità ai trapianti anticipati ma anche per un tipo di polpa che non delude all'assaggio: soda, croccante e dolce.

    Peraltro questa varietà ha semi più piccoli rispetto alla tradizionale anguria oltre che una buona tenuta post raccolta.

    Quanto alla dolcezza, si parte da un minimo di 11 gradi brix per salire nei prodotti meglio riusciti.

    Non è più necessario bussare alla ricerca di un buono cocomero insomma: il livello dei prodotti della Mangani&Riccardi è già piuttosto elevato

    La stagionalità della mini anguria

    Il periodo di coltivazione dell'anguria mini va dal mese si marzo agli inizi di giugno ma la primavera 2019 è stata talmente fuori dagli schemi che la produzione è indietro di almeno un mese.

    I produttori si augurano di poter recuperare il terreno perso con un'estate più lunga che induca il consumatore a cercare la freschezza di un buono cocomero ben oltre la fine del mese di agosto.

    Differenze della piccola anguria rispetto alla grande

    • Pezzatura
    • Più facile da trasportare
    • Si riducono gli sprechi
    • Si riduce il volume dell'umido (le scorze sono di meno e più piccole)
    • Resiste meglio al caldo
    • Shelf life più lunga

    La mini anguria non è certo l'ultima novità nell'interessante settore dei cocomeri.

    Tra i business più interessanti della “Mangani&Riccardi” c'è anche quello dell'anguria gialla: più grande ma gustosa e super energizzante.

    Leggi anche

    copertina

    Varietà di fragole: conoscerle per amarle

    Berlubi, Sensa Sengana, Favette e Annabella: scopri tutte le versioni e le peculiarità del frutto più amato di tutti i tempi


    copertina

    Melograno: la guida completa sul superfrutto venerato sin dall'antichità

    Simbolo di fertilità per via dei suoi innumerevoli grani ma anche un autentico toccasana: la "mela con semi", come la chiamavano gli antichi, è uno degli alimenti più salutari della dieta mediterraneo


    copertina

    Mirtillo gigante americano: la stagione della “Rossolampone” entra nel vivo

    Alla scoperta dell'azienda verbanese sulle rive del Lago Maggiore specializzata in frutti rossi e di bosco


    copertina

    Cocomero pontino: alla scoperta del frutto simbolo dell'estate

    Croccante, extra dolce, uniformemente matura e superi ricca di proprietà benefiche: il cocomero prodotto nel triangolo d'oro verso il riconoscimento Igp


    Arriva il pomodoro bronzeo: buccia scura e tanti benefici

    È nato soltanto da qualche mese ma già promette di rivoluzionare il mondo dell'ortofrutta


    Pomodoro intense: il più amato dagli chef

    Non sgocciola, dura a lungo, può essere grigliato e tagliato a cubetti: alla scoperta di una delle più intriganti innovazioni ortofrutticole


    copertina

    ''A tutto sapore'': Todis lancia il nuovo packaging plastic free

    Confezioni ecologiche e prodotti ortofrutticoli 100% italiani: la catena di supermercati dall'insegna gialla da oggi è più amica dell'ambiente


    copertina

    Rambutan: ispido fuori, dolce dentro

    Dolce, con note leggermente acidule e gustoso: una bacca tira l'altra... provarlo per credere!


    copertina

    L'esotico di McGarlet diventa plastic free

    La linea completa da oggi confezionata in vassoi biodegradabili e con QR code