L'ortofrutta italiana è la più green d'Europa

Condividi su Facebook


News
Pubblicato il 28-10-2019 da Redazione
agricoltura italiana green
Oltre il 15.5 della superficie totale adibita all'agricoltura in Italia viene coltivata con il metodo biologico: un record al livello internazionale.

Tabella dei contenuti


    Dai primati nella sostenibilità alla leadership nella qualità, dai record nella sicurezza alimentare al boom del biologico, l’agricoltura italiana è oggi la più green d’Europa, con una crescita che ne alimenta il successo in tutto il mondo.

    È quanto emerge da un’analisi Coldiretti e Symbola diffusa in occasione della presentazione del Rapporto Greenitaly.

    Italia ai vertici mondiali per quantità di terreni coltivati in maniera biologica

    L’Italia è ai vertici mondiali per aree coltivate in maniera bio con 1,95 milioni di ettari nel 2018 pari al 15,5% della superficie agricola ma è anche leader globale nelle produzioni di qualità con 5.155 prodotti agroalimentari tradizionali e con il 20% in più di prodotti a denominazione di origine (Dop, Igp e Stg) rispetto alla Francia e il 147% in più di quelli registrati dalla Spagna.

    Il Belpaese – continua Coldiretti – è da record anche per quanto riguarda la sicurezza alimentare. Fra i cinque stati europei più importanti dal punto di vista agricolo, l’Italia è, infatti, quello con il minor numero di prodotti con residui chimici oltre i limiti di legge con appena lo 0,8% del totale contro l’1,3% della media Ue o il 5,5% dei prodotti extracomunitari.

    L’agricoltura italiana è inoltre tra le più sostenibili – prosegue Coldiretti - con appena il 7,2% di tutte le emissioni a livello nazionale con un trend in calo del -1% dal 2012 rispetto alla crescita registrata invece in Francia (+0,85%) Germania (+2,11%), Regno Unito (+2,29%) e con il record negativo della Spagna (+10,55%).

    E il Paese, secondo l’analisi Coldiretti/Symbola, può vantare risultati importanti anche nel campo dell’economia circolare e delle energie rinnovabili visto che l’Italia con 822.301 impianti fotovoltaici nel 2018 per una potenza totale di 20.108 MW ha il primato europeo di consumi energetici da rinnovabili con il 18,3% del totale contro il 17,5% della Spagna o il 15,5% della Germania ed è anche il quarto produttore mondiale di biogas con oltre duemila impianti in attività di cui 3 su 4 alimentati da residui di origine agricola.

    Prandini: "L'Italia deve difendere il proprio patrimonio agricolo"

     “I primati del made in Italy a tavola sono un riconoscimento del ruolo del settore agricolo per la crescita sostenibile del Paese - afferma il presidente di Coldiretti Ettore Prandini nel sottolineare che - l’agricoltura italiana è anche una risorsa strategica per avviare una nuova stagione di sviluppo economico e lavoro. L’Italia deve dunque difendere il proprio patrimonio agricolo e la propria disponibilità di terra fertile con un adeguato riconoscimento sociale, culturale ed economico del ruolo dell’attività nelle campagne - precisa Prandini – anche perché con la chiusura di un’azienda agricola, insieme alla perdita di posti di lavoro e di reddito viene anche a mancare il ruolo insostituibile di presidio del territorio”.

    Leggi anche

    copertina

    ''Valorizziamo la tradizione'': il Mof vola a Berlino per promuovere i suoi migliori prodotti

    Non poteva mancare il Mercato ortofrutticolo di Fondi (LT), tra i più grandi d'Europa, alla fiera di Berlino. Il programma e tutte le iniziative dal 6 al 9 febbraio


    copertina

    Alla scoperta del Kiwi di Latina IGP

    Polpa soda e verde smeraldo, sapore dolce ma non troppo, bollino inconfondibile e forma perfetta: come riconoscere la varietà pontina del più amato dei frutti autunnali


    copertina

    Candonga: la fragola dolcissima maturata al sole della Basilicata

    Color rosso rubino (dentro e fuori), grado Brix straordinario rispetto alle sue sorelle, forma conica perfetta e dolcezza infinita: la varietà Sabrosa del Metapontino è a dir poco sorprendente


    copertina

    Corbezzolo: alla scoperta del frutto simbolo dell'Italia

    Fiori bianchi, bacche rosse e foglie verdi: oltre ad essere un autentico patriota è anche versatile, squisito e ricchissimo di vitamine


    copertina

    Asparagi Baraldo: gusto, qualità e dimensioni a misura di ricetta

    Che siano punte verdi o mazzetti di germogli bianchi grossi e lunghi, i prodotti dell'azienda padovana sono sostenibili: oltre ad essere una delizia per il palato, rispettano il territorio e le persone


    copertina

    International Asparagus Days: dal 16 al 18 ottobre la fiera mondiale degli asparagi

    L'evento, nato dalla collaborazione tra due dei massimi esperti mondiali del settore, Christian Befve e Cesena Fiera, si terrà nei rinnovati spazi fieristici di Cesena Fiera.


    Italia campionessa internazionale di biologico: i dati di Coldiretti

    Secondo l'associazione fondata da Paolo Bonomi, con un ottimo + 10,5% nel 2018, il Bel Paese è primo nel mondo per la produzione di ortofrutta con tecniche naturali


    Varietà ortofrutticole in via di estinzione: arrivano i sigilli

    L'iniziativa di Coldiretti per salvare la biodiversità contadina: secondo gli ultimi dati perse 3 eccellenze su 4


    Prevenzione contro il tumore al seno: il bollino di Chiquita diventa rosa

    Il simbolo raggiungerà nel solo mese di ottobre 200 milioni di persone in 70 paesi del mondo


    copertina

    Nasce una nuova varietà di mela Fuji: l'annuncio del CIV

    Si chiama FUCIV51pbr ed è l'orgoglio del Consorzio Italiano Vivaisti


    copertina

    ''A tutto sapore'': Todis lancia il nuovo packaging plastic free

    Confezioni ecologiche e prodotti ortofrutticoli 100% italiani: la catena di supermercati dall'insegna gialla da oggi è più amica dell'ambiente


    copertina

    Frutta secca: la guida completa con nomi e proprietà

    Una "nocciolina" tira l'altra ma con i gusti consigli anche mandorle, pistacchi e anacardi possono rivelarsi un toccasana