International Asparagus Days: dal 16 al 18 ottobre la fiera mondiale degli asparagi

Condividi su Facebook

Eventi
Pubblicato il 11-09-2018 da Redazione
International Asparagus Days Cesena 16 18 ottobre
L'evento, nato dalla collaborazione tra due dei massimi esperti mondiali del settore, Christian Befve e Cesena Fiera, si terrà nei rinnovati spazi fieristici di Cesena Fiera..

Tabella dei contenuti


    È tutto pronto per “International Asparagus Days”, la tre giorni dedicata agli asparagi.
    Un evento di respiro internazionale che si terrà presso i rinnovati spazi fieristici di Cesena Fiera dal 16 al 18 ottobre. 
    Ben quattro le fasi in cui è articolata la fiera mondiale che attrarrà nella Città dei Tre Papi produttori ed espositori da tutto il pianeta:

    • componente fieristica - espositori da tutto il mondo ospitati nei padiglioni cesenati;
    • convegni - un ricco programma di appuntamenti nelle tre sale climatizzate e dotate di traduzione simultanea, dedicato agli aspetti agronomici, commerciali, strategici e tecnici, con particolari focus sugli aspetti che riguardano le tecniche a basso impatto ambientale come microrganismi antagonisti per le coltivazioni tradizionali e biologiche, e le varietà. 
    • prove campodimostrative – dimostrazioni in presa diretta, ospitate in un’area adiacente Cesena Fiera
    • visite tecniche – possibilità di ispezionare e principali aziende produttive di asparago presenti in Emilia - Romagna.

    Asparagi: la fiera nata dalla partnership dei massimi esperti mondiali

    L’iniziativa nasce dalla partnership tra Cesena Fiera, organizzatrice di Macfrut, e Christian Befve, tra i massimi esperti mondiali sull’asparago. Consulente agronomico e commerciale di numerose azienda sparse in 30 Paesi, Befve da tre decenni dedica l’attività a questo ortaggio, tanto da esserne un’autorità riconosciuta a livello internazionale. A favorire l’incontro Cesena Fiera-Befve è stato Luciano Trentini, anch’esso profondo conoscitore dell’asparago e del settore ortofrutticolo.
     
    Tratto dominante di International Asparagus Days è l’essere una fiera mondiale iper-specializzata che raccoglie il testimone di un evento promosso da Befve cinque anni fa a Bordeaux. Un evento di cui si sente la mancanza, dal momento che oggi manca un appuntamento di confronto su questa coltura che sta trovando un nuovo grande interesse a livello mondiale.
    Al momento nel mondo si coltivano 210mila ettari di asparago, di cui 7.500 ettari in Italia in produzione. A livello mondiale i maggiori produttori sono Perù e Cina. La domanda mondiale è in crescita, lo stesso si può dire dei prezzi. C’è interesse di tutta la filiera ad elevare la qualità, così come al incrementare la vicinanza della produzione al mercato visto il basso indice di penetrazione che questa specie ha fra le famiglie italiane di poco superiore al 40%.

    “International Asparagus Days”: a chi è rivolto l'evento?

    International Asparagus Days si rivolge a tutta la filiera. L’evento interessa in particolare tutti i portatori di interessi. Nel dettaglio: sementieri, vivaisti, produttori di macchine per le lavorazioni in campo, (trapiantatrici, baulatrici ecc), comprese le agevolatrici per la raccolta, ma anche produttori di tecnologie per la calibratura e le lavorazioni in magazzino, gli imballaggi, le serre per le coltivazioni protette ed i servizi, ed ancora i distributori e gli acquirenti.

    Contatti e riferimenti per partecipare alla fiera


    EURO EXHIBITION SERVICES c/o CESENA FIERA

    Piazzale E. Vanoni, 100
    47522 Cesena (FC) - Italy
    Tel. +39 0547 317435
    Fax +39 0547 318431
    info@asparagusdays.com
    www.asparagusdays.com

    Leggi anche

    copertina

    Macfrut 2019: siglato l'accordo con il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia

    L’alleanza nel segno dell’internazionalizzazione della filiera ortofrutticola, con focus su Est Europa e Africa



    Quale futuro per il business degli asparagi? Esperti a confronto

    Tutto pronto per il convegno organizzato nell'ambito dell“International Asparagus Days”: si parlerà di produzione mondiale, strategie del commercio internazionale, biologico e grande distribuzione


    copertina

    Alla scoperta del Kiwi di Latina IGP

    Polpa soda e verde smeraldo, sapore dolce ma non troppo, bollino inconfondibile e forma perfetta: come riconoscere la varietà pontina del più amato dei frutti autunnali


    copertina

    Quali sono i migliori oli italiani? I nomi regione per regione

    Secondo la guida "Flos Olei 2019" la medaglia d'oro è da dividere in sette


    copertina

    Dolce, antiossidante, buono: tutti pazzi per il datterino giallo

    Quanto costa, dove viene coltivato, come cucinarlo e, soprattutto, come riconoscerlo: scopri tutto sul pomodoro color oro