Varietà ortofrutticole in via di estinzione: arrivano i sigilli

Condividi su Facebook

News
Pubblicato il 09-10-2018 da Redazione
patata turchesa abruzzese
Uno dei prodotti in via di estinzione attenzionati dalla Coldiretti con i sigilli è la patata turchesa abruzzese.

Tabella dei contenuti


    In Italia sono scomparse dalla tavola tre varietà di frutta su quattro nell’ultimo secolo anche per effetto dei moderni sistemi della distribuzione commerciale che privilegiano le grandi quantità e la standardizzazione dell’offerta.

    Nasce in questo contesto l'ultima iniziativa di Coldiretti, i sigilli, pensati per salvare cibi e prodotti tipici dall'estinzione.

    L'impegno di Coldiretti per salvare le varietà in via di estinzione

    I “Sigilli” di Campagna Amica – sottolinea la Coldiretti - sono la più grande opera di valorizzazione della biodiversità contadina mai realizzata in Italia che può essere sostenuta direttamente dai cittadini nei mercati a chilometri zero degli agricoltori e nelle fattorie lungo tutta la Penisola, una mappa del tesoro che per la prima volta è alla portata di tutti.

    In Italia nel secolo scorso – sottolinea la Coldiretti - si contavano 8.000 varietà di frutta, mentre oggi si arriva a poco meno di 2.000 e di queste ben 1.500 sono considerate a rischio di scomparsa, ma la perdita di biodiversità riguarda l’intero sistema agricolo, dagli ortaggi ai cereali, dagli ulivi fino ai vigneti. Un pericolo – secondo la Coldiretti – per i produttori e i consumatori per la perdita di un patrimonio alimentare, culturale ed ambientale del Made in Italy, ma anche un attacco alla sovranità alimentare del Paese.

    Cosa sono i “sigilli” e perché sono importanti

    sigilli campagna amica
    Cosa sono i "sigilli" di campagna amica? Prodotti rari che stanno scomparendo dalle nostre tavole e che vanno tutelati ad ogni costo

    I “sigilli” sono prodotti rari che posseggono caratteristiche assolutamente preziose che il mondo contadino ha sapientemente custodito contro l’omologazione e la banalizzazione dell’agricoltura.

    “La difesa della biodiversità non ha solo un valore naturalistico, ma è anche il vero valore aggiunto delle produzioni agricole Made in Italy” - spiega il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo - investire sulla distintività è una condizione necessaria per le imprese agricole di distinguersi in termini di qualità delle produzioni e affrontare così il mercato globalizzato salvaguardando, difendendo e creando sistemi economici locali attorno al valore del cibo. Tutelare la biodiversità agricola - aggiunge Moncalvo - significa creare filiere ecosostenibili, efficienti e competitive, come il caso del recupero dell’antico grano Senatore Cappelli, che nella campagna 2017-2018 ha quintuplicato le superfici coltivate, passando dai 1000 ettari del 2017 ai 5000 attuali, trainato dal crescente interesse per la pasta 100% italiana e di qualità.

    Le varietà a rischio

    zucchina trombetta liguria
    Tra le 311 varietà a rischio anche la famosa zucchina trombetta della Liguria
    • Patata turchesa abruzzese (ha una particolare colorazione violacea)
    • Pera angelica di Serrungarina delle Marche (salvata solo grazie all'impegno degli agricoltori custodi)
    • Mais Spin del Trentino, antica varietà coltivata fino ai primi anni ’60 e poi quasi sparita che prende il nome dalla particolare forma a uncino del chicco
    • Peperone crusco lucano, croccante come una patatina fritta.
    • Fagiolina del Trasimeno, caratteristico fagiolo piccolo come un chicco di riso e dal gusto molto delicato che si cuoce senza ammollo.
    • Mela campanina dell’Emilia, popolarmente chiamata mela della nonna per il suo piccolo calibro, molto aromatica e profumata.
    • Zucchina trombetta della Liguria dalla particolare forma circolare e dal sapore dolce e delicato che differenzia da tutte le altre.

    L'impegno di Campagna Amica per salvare questi prodotti

    Pera angelica Serrungarina Marche
    La pera Angelica di Serrungarina delle Marche è sopravvissuta solo grazie all'impegno degli agricoltori custodi

    Dei 311 prodotti della biodiversità censiti, il 90% sono abitualmente presenti sui banchi di vendita diretta dei mercati di Campagna Amica, mentre il 10% può essere acquistato solo in punti vendita aziendali o durante eventi specifici.

    • Il 16% sono frutti
    • Il 44% è costituito da ortaggi, legumi e cereali,
    • Il 30% da derivati di razze animali
    • Il 3% da miele e prodotti spontanei ad alto valore ecosistemico
    • Il 7% trasformati di olivi e vitigni

    I numeri di Campagna Amica

    Le rete di Campagna Amica è oggi composta da:

    • 7502 fattorie
    •  1187 mercati
    •  2352 agriturismi

    Campagna Amica ha offerto opportunità economiche agli allevatori e ai coltivatori di varietà e razze a rischio di estinzione che altrimenti non sarebbero mai sopravvissute alle regole delle moderne forme di distribuzione. E anche grazie a iniziative come questa se è stato possibile per il Bel Paese raggiungere risultati straordinari in termini di prodotti genuini e a chilometri zero. Non a caso, secondo i recenti dati, l'Italia è campionessa internazionale di biologico.

    Leggi anche


    copertina

    Italia campionessa internazionale di biologico: i dati di Coldiretti

    Secondo l'associazione fondata da Paolo Bonomi, con un ottimo + 10,5% nel 2018, il Bel Paese è primo nel mondo per la produzione di ortofrutta con tecniche naturali


    copertina

    Quale futuro per il business degli asparagi? Esperti a confronto

    Tutto pronto per il convegno organizzato nell'ambito dell“International Asparagus Days”: si parlerà di produzione mondiale, strategie del commercio internazionale, biologico e grande distribuzione


    copertina

    Pomodoro cuore di bue: alla scoperta del re delle insalate

    Varietà, luoghi di produzione, ricette e caratteristiche del più grande dei fratelli rossi


    copertina

    International Asparagus Days: dal 16 al 18 ottobre la fiera mondiale degli asparagi

    L'evento, nato dalla collaborazione tra due dei massimi esperti mondiali del settore, Christian Befve e Cesena Fiera, si terrà nei rinnovati spazi fieristici di Cesena Fiera.


    copertina

    Dolce, antiossidante, buono: tutti pazzi per il datterino giallo

    Quanto costa, dove viene coltivato, come cucinarlo e, soprattutto, come riconoscerlo: scopri tutto sul pomodoro color oro


    copertina

    Varietà di fragole: conoscerle per amarle

    Berlubi, Sensa Sengana, Favette e Annabella: scopri tutte le versioni e le peculiarità del frutto più amato di tutti i tempi


    Prevenzione contro il tumore al seno: il bollino di Chiquita diventa rosa

    Il simbolo raggiungerà nel solo mese di ottobre 200 milioni di persone in 70 paesi del mondo


    Quali sono i migliori oli italiani? I nomi regione per regione

    Secondo la guida "Flos Olei 2019" la medaglia d'oro è da dividere in sette


    copertina

    Alla scoperta del Kiwi di Latina IGP

    Polpa soda e verde smeraldo, sapore dolce ma non troppo, bollino inconfondibile e forma perfetta: come riconoscere la varietà pontina del più amato dei frutti autunnali