ortobox.net

Carambola: tutto sul curioso frutto a forma di stella



10 Gennaio 2020 di Barbara Savodini
Carambola
Indice dei contenuti

    La carambola è un tipo di frutta esotica noto soprattutto per la sua curiosa forma a stella che rende spettacolari cocktail, dessert e persino portate principali.

    Ben oltre le proprietà ornamentali, lo star fruit (carambola frutto in inglese), è ricco di vitamina C, è povero sia di sodio che di zuccheri e ha un profumo molto intenso.

    Originario dello Sri Lanka, il frutto a stella può avere da un minimo di 4 ad un massimo di 8 punte anche se gli esemplari considerati perfetti per le composizioni più scenografiche sono quelli che, naturalmente, nascono con 5 creste.

    Come si mangia la carambola

    frutto a stella sull'albero star fruit on tree
    Il frutto dell'Averrhoa Carambola, pianta che cresce in paesi tropicali quali Sri Lanka, India, Brasile, Colombia, Ghana, Guyana e Polinesia francese, non si sbuccia e per questo deve essere lavato con molta cura.

    Il frutto dell'Averrhoa carambola non si sbuccia, proprio per questo motivo deve essere lavato in maniera molto accurata prima di essere consumato.

    Tagliando la fruta estrella (nome con cui è conosciuto il frutto carambola in spagnolo) in maniera orizzontale a fettine dello spessore di un un centimetro si ottengono le famose stelle gialle che impreziosiscono i piatti ornamentali più gustosi.

    Il momento perfetto per raccogliere il frutto è quando ha assunto un colore giallo scuro con striature marroncine in prossimità delle punte.

    Le proprietà della carambola

    proprietà carambola
    Bella ma anche estremamente salutare! 

    La carambola, oltre ad avere tutte le proprietà che caratterizano la frutta gialla, è indicata per chi ha problemi di glicemia perché è povera sia di zuccheri che di sodio.

    È considerata perfetta per prevenire i malanni di stagione perché contiene livelli interessanti di vitamina C. (34,4 mg su 100 g).

    • Il frutto a stella contiene anche:
    • ossido nitrico migliora la pressione arteriosa
    • fenoli e flavonoidi in quantità (rallenta l'invecchiamento cellulare)
    • acido gallico (rilassante e depurante)
    • catechina ed epicatechina (combatte i radicali liberi, antiossidate)
    • pronantociandine (antifiammatorie)

    Tabella nutrizionale carambola

     

    Valori nutrizionali carambola per 100 g G
    Calorie  31
    Grassi 0,33
    Proteina 1.04
    Fibre 2.8
    Zuccheri 3.98
    Acqua 91,38
    Calcio (mg) 3
    Sodio (mg) 2
    Fosforo (mg) 12
    Ferro (mg) 0,08
    Potassio (mg) 133
    Magnesio (mg) 10
    Zinco (mg) 0,12
    Rame (mg) 0,137
    Manganese (mg) 0,037
    Vitamina C (mg) 34,4
    Vitamina E (mg) 0,15
    Piridossina (V B6) (mg) 0,017
    Folati (mcg) 12
    Acido pantotenico (V B5) 0,391
    Caotene, beta (mcg) 25
    Carotene, alfa (mcg) 24
    Colesterolo 0

     

    Che sapore ha la carambola?

     

     

    Il sapore della carambola è fortemente agrumato, ricorda forse il ribes, e quando non è ancora giunto a maturazione assume note acidule che piacciono a chi non ama la sensazione di eccessiva dolcezza tipica, per esempio, della banana.

    Quanto alla consistenza, la polpa è succosa e croccante mentre la buccia, che come accennato si mangia, è liscia e cerosa.

    Viene consumato assoluto, come frutto, oppure in abbinamento a piatti a base di pollo o pesce. 

    Ricette senz'altro singolari per la cucina mediterranea ma davvero gustose e scenografiche. 

    La pianta della carambola

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Un post condiviso da Hemangini Chaudhari (PT) ???????? (@hemangini__chaudhari) in data:

    L'Averrhoa, la "mamma della carambola", è una pianta molto delicata che cresce e fruttifica soprattutto nei paesi tropicali quali Sri Lanka, India, Brasile, Colombia, Ghana, Guyana e Polinesia francese.
    In Italia l'albero del frutto a stella riesce a produrre a campo aperto ma soltanto se ben riparato nei mesi invernali.

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Un post condiviso da Krystal The Herb Box Auntie (@herbbox_auntie) in data:

    In condizioni climatiche ottimali la pianta della carambola fiorisce e fruttifica tutto l'anno, per cui si possono avere contemporaneamente su uno stesso albero fiori, frutti acerbi e frutti maturi. 
    Nelle zone subtropicali il momento della fruttificazione è quello più fresco.

    In entrambi casi questo albero, dai fiori piccoli color porpora, richiede moltisisma acqua.