Macfrut 2019: siglato l'accordo con il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia

Condividi su Facebook

Eventi
Pubblicato il 11-09-2018 da Redazione
Macfrut 2019 partnership
Africa sub-sahariana, Piemonte e Gruppo Bancario Crédit Agricole: tutte le partnership del Macfrut 2019.

Tabella dei contenuti


    Neppure il tempo di stilare un bilancio che è già ripartita e naviga a vele spiegate la macchina organizzativa del Macfrut 2019, in programma dall'8 al 10 maggio come sempre presso il Rimini Expo Centre.
    Dopo l'annuncio delle partnership - l'Africa sub-sahariana al livello internazionale e il Piemonte per quanto riguarda l'Italia, all'inizio del mese è stata ufficializzata un'altra collaborazione particolarmente importante per l'evento fieristico.
    A seguito dell'atto sottoscritto lo scorso 3 settembre, il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è infatti diventato main business partner della manifestazione. 

    Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia: una collaborazione d'oro

    L’accordo ha l’obiettivo di dare nuovo impulso alla filiera ortofrutticola italiana coniugando l’esperienza di Macfrut, fiera internazionale dell’ortofrutta in crescita esponenziale nelle ultime quattro edizioni, con la forza di Crédit Agricole, gruppo bancario internazionale che vanta una consolidata esperienza nel settore agricolo e alimentare grazie ad un modello di servizio dedicato.
    Quali saranno i vantaggi della partnership?

    • favorire accordi di filiera attraverso una struttura di finanziamento riservata, adattabile alle specifiche esigenze del settore;
    • sostenere l’internazionalizzazione con un’azione mirata a favore delle aziende esportatrici;
    •  valorizzare la relazione con il territorio: Macfrut e Gruppo Bancario CA Italia sono realtà glocal, che continuano ad interagire con il tessuto economico locale con uno sguardo internazionale. 

    A beneficiarne, insomma, saranno da una parte le comunità locali, i territori di riferimento e le imprese romagnole della filiera ortofrutticola, dall'altra tutti i protagonisti dell'evento fieristico

    Macfrut nel mondo: in arrivo tre missioni internazionali

    Immagine
    Il presidente del Macfrut Renzo Piraccini e il direttore regionale Romagna Massimo Tripuzzi


     Proprio al fine di incentivare i contatti e gli scambi commerciali con altri paesi, sono in programma tre missioni internazionali congiunte Macfrut-Crédit Agricole sia in Est Europa (Ucraina e Serbia) che in Nordafrica (Marocco).

    “Crédit Agricole – spiega Renzo Piraccini, Presidente di Macfrut – è uno dei più importati istituti bancari internazionali specializzati in ambito agroalimentare  e siamo onorati che sia nostro sponsor e business partner, perché comuni sono gli obiettivi strategici. Macfrut 2019 ha posto il focus su Africa ed Est Europa, aree cruciali non solo per la filiera ortofrutticola italiana ma anche per il Gruppo bancario partner, già ben radicato in quei paesi. Da qui il nostro incontro che si sostanza attraverso progetti specifici di sostegno del settore”.

     “L’approccio di filiera -aggiunge Massimo Tripuzzi, Direttore Regionale Romagna – è uno dei punti nodali del modello di servizio del Crédit Agricole. Questo ci consente di avere un punto di osservazione privilegiato anche sul polo ortofrutticolo romagnolo, sinonimo di eccellenza del “made in Italy” nel mondo  Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia sa essere partner privilegiato per ogni idea di business nella filiera agroalimentare ed è in grado di fornire assistenza qualificata alle imprese del territorio in ogni fase della loro vita aziendale. Il Gruppo dispone di una struttura dedicata al comparto, con specialisti e gestori esperti in credito agrario, in grado di valutare la sostenibilità tecnica di operazioni finanziarie di qualunque entità, con iter deliberativi celeri e tempi di erogazione prefissati. Sono convinto che la partnership con Macfrut consentirà di sviluppare nuove e importanti sinergie a vantaggio di tutto il tessuto economico romagnolo con lo sguardo rivolto all’internazionalizzazione delle imprese”. 

    Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia: che cos'è e perché è importante

    Gruppo Bancario Crédit Agricole
    Gruppo Bancario Crédit Agricole è presente in Italia in 11 regionied è il settimo player bancario per masse amministrative

    Il Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con 14mila collaboratori e quasi 4 milioni di clienti per circa 64 miliardi di finanziamento all’economia. La stretta collaborazione tra le società presenti nel retail banking, credito al consumo, corporate e investment banking, asset management e comparto assicurativo garantisce al Crédit Agricole di operare nella penisola con un’offerta ampia e integrata, a beneficio di tutti gli attori economici. Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è presente sul territorio nazionale con circa 1100 punti vendita in 11 regioni ed è settimo player bancario per masse amministrate con circa 10.000 dipendenti e oltre 2 milioni di clienti.

    Leggi anche

    International Asparagus Days: dal 16 al 18 ottobre la fiera mondiale degli asparagi

    L'evento, nato dalla collaborazione tra due dei massimi esperti mondiali del settore, Christian Befve e Cesena Fiera, si terrà nei rinnovati spazi fieristici di Cesena Fiera.



    Quale futuro per il business degli asparagi? Esperti a confronto

    Tutto pronto per il convegno organizzato nell'ambito dell“International Asparagus Days”: si parlerà di produzione mondiale, strategie del commercio internazionale, biologico e grande distribuzione


    copertina

    Alla scoperta del Kiwi di Latina IGP

    Polpa soda e verde smeraldo, sapore dolce ma non troppo, bollino inconfondibile e forma perfetta: come riconoscere la varietà pontina del più amato dei frutti autunnali


    copertina

    Quali sono i migliori oli italiani? I nomi regione per regione

    Secondo la guida "Flos Olei 2019" la medaglia d'oro è da dividere in sette


    copertina

    Dolce, antiossidante, buono: tutti pazzi per il datterino giallo

    Quanto costa, dove viene coltivato, come cucinarlo e, soprattutto, come riconoscerlo: scopri tutto sul pomodoro color oro