Internazionalizzazione PMI, al via i finanziamenti per E-commerce e Temporary Export Manager

Condividi su Facebook


News
Pubblicato il 30-07-2019 da Redazione
Finanziamenti per sviluppo e-commerce e assunzione temporary export manager
Il Ministero dello Sviluppo economico sblocca i finanziamenti previsiti per imprese che internazionalizzano fuori UE: fino a 300mila euro per e-commerce, 150mila euro per temporary export manager..

Tabella dei contenuti


    Si ampliano gli strumenti a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese italiane: finanziamenti fino a 300mila euro per lo sviluppo di una piattaforma e-commerce e 150mila euro per introdurre in azienda la figura di un temporary export manager

    È quanto si legge dalle due circolari applicative del Decreto del Ministro Di Maio pubblicate il 25 luglio 2019 dal MiSE, che ha sbloccato così i finanziamenti previsti per le PMI che intendono espandersi oltreoceano.

    I finanziamenti per lo sviluppo di un E-commerce

    Per lo sviluppo di soluzioni di e-commerce, ogni impresa può richiedere un finanziamento da 25.000 € a 300.000 € per creare o sviluppare una propria piattaforma informatica, gestirla, promuoverla e fare attività di formazione.

    I progetti dovranno riguardare beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano e il paese di destinazione dovrà necessariamente essere extra UE.

    In entrambi i casi il finanziamento potrà coprire il 100% delle spese, a un tasso d’interesse pari al 10% del tasso di riferimento europeo (attualmente pari a 0,089%), con durata massima di 4 anni.

    La domanda di finanziamento dovrà essere presentata sull’apposita piattaforma online gestita da SACE SIMEST.

    I finanziamenti per l'inserimento di un Temporary Export Manager

    Le società di capitali in forma singola o rete d’impresa, potranno accedere a finanziamenti a tassi agevolati per l’inserimento temporaneo in azienda di un Temporary Export Manager (TEM), un consulente che individuerà nuovi potenziali mercati esteri ed elaborerà le strategie più efficaci per affrontarli.

    Il finanziamento dovrà essere compreso fra 25.000 € e 150.000 € e i progetti dovranno essere finalizzati all’erogazione di servizi volti a facilitare i processi di internazionalizzazione d’impresa.

    Anche in questo caso, agevolazione rivolta solo a società di capitali con almeno due bilanci depositati, la domanda di finanziamento deve riguardare al massimo tre paesi extra UE e la presentazione avviene online tramite il portale SIMEST.

    Leggi anche

    Italia campionessa internazionale di biologico: i dati di Coldiretti

    Secondo l'associazione fondata da Paolo Bonomi, con un ottimo + 10,5% nel 2018, il Bel Paese è primo nel mondo per la produzione di ortofrutta con tecniche naturali


    Varietà ortofrutticole in via di estinzione: arrivano i sigilli

    L'iniziativa di Coldiretti per salvare la biodiversità contadina: secondo gli ultimi dati perse 3 eccellenze su 4


    Prevenzione contro il tumore al seno: il bollino di Chiquita diventa rosa

    Il simbolo raggiungerà nel solo mese di ottobre 200 milioni di persone in 70 paesi del mondo


    copertina

    ''A tutto sapore'': Todis lancia il nuovo packaging plastic free

    Confezioni ecologiche e prodotti ortofrutticoli 100% italiani: la catena di supermercati dall'insegna gialla da oggi è più amica dell'ambiente


    copertina

    Prugne della California: cresce il consumo del frutto viola dalle mille proprietà

    Secondo lo studio online condotto dal consorzio che riunisce 800 produttori e 23 confezionatori il trend del 2019 in Italia è stato super positivo


    copertina

    Macedonie: le proposte di McGarlet per l'estate 2019

    Comode, packaging ecosostenibile e shelf life di almeno 6 giorni