Gli studenti dell'Agrario di Cesena in gita al Gruppo Villari

Condividi su Facebook


News
Pubblicato il 13-02-2020 da Redazione
istituto agrario di cesena in gita al gruppo villari di Roccalumera, in provincia di Messina.
Straordinaria esperienza siciliana per le sezioni 5° EF e 5° G dell'Istituto agrario Garibaldi/Da Vinci di Cesena in gita presso lo stabilimento messinese del Gruppo Villari.

Tabella dei contenuti


    Le gite, se ben concepite, non sono soltanto un momento di svago o una pausa dalla programmazione scolastica ma anche e soprattutto esperienze di vita che danno la possibilità ai giovani d'oggi, professionisti e imprenditori del domani, di toccare con mano e conoscere da vicino ciò che hanno studiato a lungo in classe e sui libri.

    È con questo spirito che gli studenti dell'Istituto agrario “G.Garibaldi/Da Vinci” hanno raggiunto la cittadina di Roccalumera, in provincia di Messina, dove ha sede il Gruppo Villari, uno dei più importanti grossisti italiani nel settore degli agrumi.

    Obiettivo dell'avventura siciliana quello di garantire agli studenti di indirizzo agrario un incontro diretto e ravvicinato con i protagonisti del mondo produttivo e distributivo del settore agroalimentare: un ottimo metodo, a detta dei docenti, per favorire e migliorare la loro personale formazione culturale sia a livello scientifico che tecnico.

    La calorosa accoglienza del Gruppo Villari

    stabilimento gruppo villari sicilia visto dall'altro
    Gli studenti hanno avuto modo di studiare da vicino l'iter seguito da un limone: dalla pianta alla vendita, passando per le fasi di calibratura, supervisione, confezionamento e trasporto.

    L’azienda Villari, che da tre generazioni si dedica con passione alla produzione, distribuzione e al contempo valorizzazione dei meravigliosi e celebri agrumi siciliani, in particolare del limone, ha ospitato con piacere questo gruppo di numerosi studenti, che si sono mostrati sin da subito interessati e curiosi.

    I ragazzi hanno potuto osservare e conoscere tutti i vari passaggi fondamentali operati presso l’azienda, partendo dall’accurato processo di selezione e calibratura, attraverso un moderno impianto Unitec, proseguendo con la fase di supervisione, grazie alla presenza di operai qualificati ed impianti tecnologici avanzati, fino alla scrupolosa fase di confezionamento dei prodotti.

    L’attenzione volta al rispetto dell’ambiente e al cliente è stato un importante argomento trattato insieme agli studenti durante la visita allo stabilimento, a cui ha fatto seguito la descrizione e spiegazione delle fondamentali certificazioni che accompagnano i prodotti del Gruppo Villari.

    La filosofia dell'istituto: non solo libri ma anche esperienze vere

    La sapiente metodologia di insegnamento dell’Istituto “G.Garibaldi/Da Vinci”, che sostiene uno studio dinamico, capace di coinvolgere attivamente gli studenti attraverso esperienze concrete e stimolanti, come questa presso l’azienda Villari, dà la possibilità ai giovani di conoscere realtà territoriali rilevanti altrimenti sconosciute.

    Grazie a tale metodo, che favorisce il confronto, l’osservazione diretta, la partecipazione produttiva e la conoscenza non solo teorica, ma soprattutto pratica si è in grado di motivare realmente le nuove generazioni a trasformarsi in veri protagonisti attivi del proprio percorso educativo.

    Leggi anche

    Italia campionessa internazionale di biologico: i dati di Coldiretti

    Secondo l'associazione fondata da Paolo Bonomi, con un ottimo + 10,5% nel 2018, il Bel Paese è primo nel mondo per la produzione di ortofrutta con tecniche naturali


    Varietà ortofrutticole in via di estinzione: arrivano i sigilli

    L'iniziativa di Coldiretti per salvare la biodiversità contadina: secondo gli ultimi dati perse 3 eccellenze su 4


    Prevenzione contro il tumore al seno: il bollino di Chiquita diventa rosa

    Il simbolo raggiungerà nel solo mese di ottobre 200 milioni di persone in 70 paesi del mondo


    copertina

    ''A tutto sapore'': Todis lancia il nuovo packaging plastic free

    Confezioni ecologiche e prodotti ortofrutticoli 100% italiani: la catena di supermercati dall'insegna gialla da oggi è più amica dell'ambiente


    copertina

    Il ministro Bellanova visita lo stand dell'Area Pontina alla Fiera di Berlino

    L'annuncio: "L’Agro Pontino, può diventare un modello, un benchmark di riferimento per l’Italia".