Macfrut 2020: la fiera diventa digitale



18 Maggio 2020 di Redazione
Piraccini presidente Macfrut
Indice dei contenuti

    "Macfrut Digital è una novità assoluta: una fiera digitale per mettere in connessione le imprese della filiera ortofrutticola. Un progetto efficace che si rivolge ad una platea di operatori potenzialmente più ampia rispetto agli eventi tradizionali; semplice perché pensata anche per chi non è particolarmente esperto di informatica, e poco costosa. Una piattaforma interattiva che permetterà agli espositori di dialogare con buyer e professionisti nei tre giorni della fiera e fornirà agli operatori del settore ortofrutticolo l'occasione per fare business sul mercato internazionale."

    Così Renzo Piraccini, Presidente di Macfrut, introduce la novità di quest'anno. Una misura necessaria, visti i tempi della difficile emergenza sanitaria in corso, che dà la possibilità di esplorare un nuovo modo di fare business per gli operatori del settore.

     

    Come si svolgerà Macfrut Digital

    Ogni visitatore potrà accedere alla fiera collegandosi con il proprio computer o smartphone e registrandosi gratuitamente sul sito macfrutdigital.com. All'interno della piattaforma sarà disponibile una mappa interattiva suddivisa per settori merceologici attraverso la quale si potranno "visitare" gli stand virtuali, scoprire le offerte degli espositori, richiedere informazioni e realizzare incontri B2B in live streaming.

    Non mancheranno gli approfondimenti tecnici cui Macfrut ci ha abituati nel corso delle 36 edizioni passate grazie ai Technical Forum, una serie di convegni in diretta streaming visibili sempre sulla piattaforma Natlive, sui temi dell'innovazione in orticoltura, le novità del settore serricolo, Acquacampus e le innovazioni nell'irrigazione, Biostimulant Forum.

     

    I vantaggi della fiera digitale

    Efficace, semplice e poco costosa. La fiera digitale sarà accessibile gratuitamente a tutti i visitatori che vorranno iscriversi alla piattaforma, ma avrà costi vantaggiosi anche per gli espositori: un virtual stand ha un costo che parte da 1.000 euro per un pacchetto che comprenderà video-presentazione, brochure multimediale, live b2b e agenda incontri con gli oltre 500 buyer selezionati in collaborazione con ICE-Agenzia per il commercio estero.