ortobox.net

Illuminati Frutta sceglie la tecnologia tedesca di Viega Megapress



28 Gennaio 2020 di Redazione
stabilimento illuminati frutta tecnologia vega
Indice dei contenuti

    Upgrade tecnologico per la Illuminati Frutta, società consortile con sede a Civitella di Val di Chiana, in provincia di Arezzo.

    Il produttore ortofrutticolo, tra più importanti al livello nazionale, ha scelto Megapress e Megapress S XL, del marchio tedesco Viega, per mettere in sicurezza il centro di stoccaggio con un innovativo sistema antincendio.

    Piccolo grande passo in avanti per la società consortile creata nel 2009 dall’imprenditore agricolo Mario Illuminati, altri 5 produttori toscani in Val di Chiana Aretina e un’azienda umbra che, movimentando enormi quantità di prodotti, richiede procedure straordinarie e all'avanguardia.

    illuminati frutta
    Il Consorzio si estende su una superficie di 350 ettari e produce 25mila tonnellate di frutta tra mele, pere, pesche e susine.

    Il nuovo centro per lo stoccaggio e la selezione dei prodotti ortofrutticoli, di recente dotato della tecnologia Viega, rappresenta il fiore all’occhiello di quella che è considerata una delle realtà più importanti nel panorama ortofrutticolo itaiano

    Come funziona la tecnologia Viega

    domenico basagni e francesco illuminati
    A sinistra Domenico Basagni, fondatore dell'azienda istallatrice e a destra Francesco Illuminati, presidente dell'omonima società consortile

    Grazie alle tolleranze studiate per accogliere la maggior parte dei tubi di acciaio a parete normale nel mercato, è stato infatti possibile combinare i raccordi Viega con i tubi preverniciati industrialmente tipicamente utilizzati in queste applicazioni.

    La tecnica a pressare messa a punto da Viega, inoltre, semplifica ulteriormente l’installazione rendendola più sicura e più rapida.

    Tagliare il tubo nella misura desiderata, rifinire le sue estremità, inserire il raccordo e pressare con le apposite ganasce è diventato ancora più semplice anche per tubi di grandi dimensioni (da 2" ½ a 4") grazie allo speciale amplificatore di coppia di serraggio brevettato da Viega Pressgun-Press Booster.

    Nati dalla ricerca Viega per semplificare la realizzazione di impianti con tubi di acciaio a parete normale neri, zincati o preverniciati, i raccordi Megapress sono particolarmente indicati nei sistemi antincendio perché sostituiscono alla saldatura la più moderna e affidabile pressatura che aumenta la sicurezza in cantiere.

    La pressatura a freddo non implica l’impiego di fiamme e lo sviluppo di gas, escludendo quindi misure o vigilanza antincendio a totale beneficio dell’installazione.

    Domenico Basagni dell'azienda installatrice: “Lavori veloci e sicuri anche nei tratti aerei”

    “Con Viega Megapress - spiega Domenico Basagni, fondatore dell’azienda installatrice - abbiamo lavorato in modo affidabile persino nei numerosi tratti aerei. I materiali e la tecnologia a pressare Viega ci permettono di lavorare in sicurezza oltre che velocizzare notevolmente il lavoro. Non dobbiamo attendere i tempi di raffreddamento tipici dei lavori di saldatura né provvedere allo smaltimento di acque residue”.

    Tutti i raccordi sono dotati di SC-Contur, un dispositivo di sicurezza che rileva giunzioni non pressate già durante il riempimento dell’impianto per la prova di tenuta.

    Un anello separatore davanti all’elemento di tenuta protegge la guarnizione durante l’inserimento del tubo mentre una ghiera dentata assicura al raccordo una resistenza meccanica superiore.

    L’intera installazione può essere controllata con un’unica prova di tenuta sia nel caso della prova a secco, nell’intervallo da 22 mbar a 3 bar, che di prova di tenuta ad acqua in un intervallo compreso tra 1 e 6,5 bar.